26 novembre 2014

Calendario dell'Avvento nel segno della tradizione

Ve lo dico, questa idea dei calendari dell'Avvento con un regalino per ogni giorno proprio non la sfango. Il web è pieno di idee per confezionare assieme ai bambini calendari di carta, di stoffa, con materiali di riciclo, disegnati, stampati e chi più ne ha più ne metta con questa cosa che per ogni giorno dal primo al 24 dicembre il bambino deve trovare un regalo.




Sia chiaro, ammiro queste mamme creative che ogni anno inventano qualcosa di nuovo, è l'insegnamento che non mi va.  Il calendario nasce come una sorta di conto alla rovescia, in cui ogni giorno si fa una preghiera o un gesto simbolico. Se ci metti già un regalo o un cioccolatino non mi sembra più che ci sia l'attesa, quel senso del magico del Natale. Ricordo che quando ero piccola mia mamma mi regalava il calendario con delle immagini meravigliose – magari lo aveva portato dalla montagna – e ogni giorno si apriva una finestrella, non di più. Dietro la finestrella c'erano le immagini tipiche del Natale: le candele, l'albero, la ghirlanda, l'angioletto… 

Uno dei più bei calendari dell'Avvento che ho visto è quello di qualche anno fa dell'associazione Momini, in cui Maya preparava per la sua bimba una scatolina per ogni giorno con dentro un bigliettino con su scritta una cosa da fare insieme quel giorno: preparare la pappa per gli uccellini, cuocere i biscotti, andare alle giostre, andare alla festa di Santa Lucia, preparare i biglietti di auguri, fare l'albero, fare il presepe e così via. 
Quest'anno l'avvento cade il 30 novembre e a casa nostra riprendiamo una tradizione nordica: ogni domenica prima del Natale usiamo come centro-tavola per il pranzo una ghirlanda con quattro candele, una per ogni domenica di avvento, e accendiamo la candelina corrispondente fino ad averne quattro accese la domenica prima di Natale.

Perciò nel segno della tradizione sarà, anche quest'anno, il nostro calendario dell'avvento, quello con le finestrelle, una per ogni giorno prima del Natale. E poi, visto che non ho la fantasia di Maya, faremo comunque tutte le cose tradizionali del periodo pre-natalizio, ma senza troppe ansie.
E voi, come sarà quest'anno il vostro calendario dell'avvento? Lo sceglierete con un'immagine delle natività o di Babbo Natale? Cioccolatini, bigliettini o finestrelle? E il centro-tavola con le candele, lo mettete?
Ditemi, ditemi, che sono curiosa. E buon Avvento!